Monthly Archives: aprile 2012

my friend

Vedi amico mio, la vita a volte è strana: son passati così tanti anni che non dovrei neanche ricordarmene, ed invece son qui a pensare a te. Ti ricordi quando mi dicevi che quella dovevo lasciarla stare perché meritavo di meglio; o quando mi spingevi verso quell’altra che, a detta tua, era perfetta? O quando a 16 anni, con la vespa, raggiungevamo le ragazze; o ancora le nostre lunghissime chiacchierate in giardino da te. Sai, in quei pochi anni di amicizia ho imparato tanto da te, non solo da quel punto di vista: ho imparato che non importa quanto sia lontano un sogno, posso almeno provarci! Ho imparato che nessuno mi può cambiare; e che se ci provano son loro che sbagliano. Mi hai insegnato che, in amore, correre troppo è deleterio e si combinano solo casini. Mi hai fatto capire che la distanza, se ci si vuol bene, s’appiattisce. Un amico così è difficile da trovare e tenere stretto; ritrovare e ricominciare. Sai Cri, la vita a volte è strana, soprattutto quando finisce così, da un momento all’altro, sul ciglio di una strada.

Leave a Comment

Filed under Friends