Dyoniso.. Sarebbe???

DyonDyoniso nasce in una triste metropoli del nord dove passa la sua imberbe infanzia tra scuola, nascondino e giochi di ruolo (in fondo il nascondino E’ un gioco di ruolo no?). Alla tenera età di 12 anni viene strappato dalla sua bambagia grigia per essere catapultato in un’isola sperduta del mare nostrum in cui la città più grande sembra essere un paesino della Val Brembana. Ma il mare, il sole e i ritmi da Africa sub-sahariana lo trasormano in uno scugnizzo wè-wè e lui si lascia coccolare dal fruscio della vita lenta. Diplomato (con calma), lascia l’università per cercar fortuna nel precariato spinto (con una parentesi estera terminata e per la quale smadonna tuttora!). Dopo circa cinque anni di questa vita strascicata al ritmo di tip tap tra povertà assoluta, dissolutezza e periodi bui; trova lavoro in una grande società di telecomunicazioni. Che lui poi pensa di essere un grande comunicatore e crede che questo basti a capirne qualcosa di TELEcomunicazioni. Appena comprato casa con mutuo, con cui pagherà metà dello stipendio mensile del suo impiegato preferito (che Dio lo fulmini) per i prossimi 30 anni… Attualmente è infognato in ristrutturazioni varie (casa, cuore, amore.. E vita).